Guida Ottimizzazione Acopos Multi B&R

Utilizzare un azionamento spesso significa avere a che fare con problemi di risonanze meccaniche disturbi o sottiliezze come un semplice rumore che portano infretta all'usura dei componenti ed a volte costituiscono un ostacolo non facilmente scavalcabile.
In questa breve guida andiamo a  dare un'introduzione dei sistemi di taratura e risoluzione dei problemi per ciò che riguarda la serie di azionamenti B&R  8BVI0XXXXXXX.XXX Quindi tutta la serie a rack componibile per intenderci.
bR
Innanzi tutto prima di iniziare un taratura dobbiamo aver configurato l'alimentatore del DC bus (parte grigia) e gli azionamenti alla tensione corretta per il nostro motore.
Verificato questo Dobbiamo andare a fare alcune distinzioni ,in quanto questi drive possono andare a controllare motori sicroni,asincroni o a induzione,lineari con vari tipi di encoder.
In questa guida andremo a trattare i classici sincroni utilizzati da sempre più persone nel campo industriale ,comunemente chiamati brushless.

Innanzi tutto dovremmo parametrizzare ciò che riguarda il motore,parametri come induttanze e resistenze degli avvolgimenti.
-Per chi utilizza un motore marchiato B&R Basterà trascinarlo dalla tool bar sotto al corrispettivo drive (drag and drop) e nel caso non fosse presente il codice acquistato significa che bisogna scaricare dalla finestra Tools-->upgrade l'aggiornamento (pochi KB) del componente.
-Per chi utilizza un encoder EnDat 2.1 o EnDat 2.2 ancora meno lavoro,infatti in fase di configurazione si può cliccare sulla spunta Skip Drive Configuration,questi encoder di ultima generazione hanno una memoria interna che contiene tutte le informazioni del motore.
-Per chi utilizza motori di terze parti invece di trascinare un codice B&R trascinerà un codice chiamato Any (qualsiasi) seguito da sincrono , asincrono ecc..
Nel primo e nel terzo caso uscirà il disegnino di un motore del quale saranno presenti i parametri sel nel primo caso o saranno da riempire se nel terzo caso.


Cattura
A questo punto dobbiamo fare un click col destro sull'azionamento interessato e andare sulla voce open Test ,dalla finestra di controllo e seguire le seguenti procedure di autotuining.

5
La procedura effettuata con i cosiddetto servoloop optimizer riguarda un ottimizzazione specifica che consente l'applicazione di filtri come in notch in automatico presentando davanti all'utente un diagramma di Bode (risposta in frequenza) del motore ed evidenziandone i punti critici.



5
Accedi oppure Registrati per commentare.