3 domande e risposte sui sensori di movimento Inxpect

3 domande e risposte sui sensori di movimento Inxpect

La sicurezza industriale va garantita ai massimi livelli. Per aiutarti a supportare le tue attività in piena sicurezza ti consigliamo il sistema di sensori di movimento Inxpect!

LBK System è il sistema di sensori radar certificato SIL2/Pld di Inxpect. Le onde radar dei sensori coprono l’intero volume della zona di pericolo, creando un’area di protezione in 3D. Ma vediamo nel dettaglio le caratteristiche di questi sensori rispondendo a 3 domande!

  1. Che cosa sono e a cosa servono i sensori di movimento
  2. Come funzionano i sensori di rilevamento Inxpect
  3. Perché scegliere questo sensore di movimento radar

1 – Che cosa sono e a cosa servono i sensori di movimento

I sensori di movimento rilevano il passaggio di persone in una certa area in cui vengono installati, creando in questo modo delle barriere non visibili ad occhio nudo che reagiscono, al passaggio della persona fisica, attivando un allarme o bloccando l’attività della macchina in movimento.

2 – Come funzionano i sensori di rilevamento Inxpect

Immaginiamo che un operatore entri in una zona pericolosa. Il sensore rileva il suo movimento ed aumenta la sua sensibilità, al fine di recepire anche i movimenti più impercettibili (pensiamo alla respirazione) e prevenire una pericolosa ripartenza del macchinario.

Come spiegato dall’azienda, grazie all’applicazione “Inxpect Safety”: “è possibile configurare le zone di allarme e di preallarme in 3D utilizzando diversi angoli del fascio dei sensori, per creare una copertura ottimale della zona di pericolo, che sarà poi validata dallo stesso software una volta che il sistema sarà stato fisicamente installato”. Insomma il sistema garantisce una buona flessibilità di configurazione.

Ecco alcuni esempi di applicazioni: sistema anti collisione per carroponte, prevenzione al riavvio di una cella robotica, prevenzione accesso in zone di carico con sistemi di movimentazione autonomi.

Il sistema inoltre è composto da un controller e si possono collegare fino a 6 sensori di movimento.

3 – Perché scegliere questo sensore di movimento radar

Il sensore radar di Inxpect utilizza algoritmi proprietari che rilevano il movimento per monitorare operatori o macchinari in una area di copertura 3D. Perché scegliere questo sensore rispetto ad un altro? La risposta è molto semplice. Perché il sensore Inxpect presenta due principali funzioni di sicurezza integrate in un unico sistema. Vediamole insieme.

  • La protezione all’accesso: il sistema monitora l’area pericolosa. La sensibilità del sensore in questo momento è più bassa, i relè di sicurezza sono chiusi e gli oggetti statici vengono esclusi in modo automatico al monitoraggio. Il campo di rilevamento è configurabile (110°/30° o 50°/15°).
  • La prevenzione al restart: durante questo processo il sistema LBK monitora l’area di interesse per rilevare tutti i micromovimenti. I relè di sicurezza vengono aperti, la sensibilità del sensore è molto alta e gli oggetti statici rimangono esclusi dal monitoraggio. Il meccanismo di ripartenza richiede, per essere affidabile, 10 secondi.

La tecnologia utilizzata da questi sensori di movimento presenta inoltre caratteristiche di robustezza maggiori rispetto alle altre tecnologie e garantisce un’applicazione sia all’interno che all’esterno. La tecnologia radar, infatti, rileva anche in presenza di disturbi, quali il fumo, la polvere, l’acqua o sfridi generati dai processi produttivi.

Contattaci per maggiori informazioni!

Vai al catalogo Inxpect online