Soluzioni di Cyber Security per i tuoi processi produttivi

Soluzioni di Cyber Security per i tuoi processi produttivi

Affrontare il processo di digitalizzazione con Phoenix Contact è più facile grazie alle soluzioni di cyber security per i tuoi processi produttivi.

Alla base di quella che oggi viene definita Smart Factory ci sono impianti interconnessi tra di loro. Ma quanto è complesso riuscire a gestire in sicurezza infrastrutture di rete così potenti in modo tale che siano affidabili? La rete aziendale può subire rischi di diverso tipo: interruzioni di rete causate da virus, sabotaggi e accessi non autorizzati, perdite di dati o spionaggio.

Proteggere il proprio processo di automazione (cyber security) è fondamentale se non si vuole incorrere in problemi di questo tipo.

Rispetto alle reti degli uffici aziendali, lo standard Ethernet non è sufficiente all’interno di una rete di produzione. Questo perché non soddisfa alcuni requisiti di questa tipologia di ambiente, pensiamo ad esempio alle funzioni del firewall (capace di controllare il traffico in entrata e in uscita bloccando tutte le trasmissioni pericolose o indesiderate), all’ispezione dei pacchetti per i protocolli industriali (ossia la capacità di alcuni strumenti di comunicazione di catturare pacchetti di dati ed analizzare in profondità le informazioni in essi contenute), all’accesso da remoto per l’assistenza. Phoenix Contact utilizza strumenti capaci di sostenere una connessione da remoto protetta tramite l’utilizzo di un sistema crittografato o con tecnologie VPN.

E i dipendenti come possono accedere in maniera sicura al sistema? Tramite il modulo access-point WLAN 1100. Questo modulo compatto è ideale per le applicazioni nel campo della costruzione di macchine e impianti grazie alla sua robustezza, alle antenne integrate e alla ricezione stabile.

Uno degli obiettivi di Phoenix Contact è quello di sostenere le aziende clienti per ridurre al minimo i tempi di fermo macchina ed incrementare la produttività. Quali strumenti si possono utilizzare per raggiungere questo traguardo?

  • I dispositivi di sicurezza capaci di proteggere la rete da accessi non autorizzati
  • Gli Switch NAT che consentono di integrare nell’impianto anche macchine con indirizzi IP identici, senza dover modificare quelli esistenti
  • I prodotti mGuard che generano un collegamento per la manutenzione da remoto di tutte le macchine dell’impianto e gestiscono funzioni firewall per controllare il flusso di dati della macchina
  • La tecnologia radiomobile integrata all’interno di macchine o impianti senza necessità di installare un software particolare
  • I managed switch che segmentano la rete e controllano gli accessi

Per tutte le applicazioni industriali esistono dispositivi di sicurezza flessibili, la cui manutenzione può essere gestita da remoto in piena sicurezza e la cui configurazione è semplice e rapida.

Scopri tutte le soluzioni per l’industrial Cyber Security sul portale Phoenix Contact