Sicurezza delle reti industriali: come Phoenix Contact gestisce la Cyber Security

Sicurezza delle reti industriali: come Phoenix Contact gestisce la Cyber Security

“Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio”. Così recita un famoso proverbio! Oggi molti dispositivi all’interno della propria azienda consentono di scambiare dati e informazioni tra gli impianti produttivi. Ma…quanto sono protetti i nostri dati?

Siamo sicuri che il nostro know-how sia al sicuro? Non fidatevi di tutti, ma imparate a proteggere da soli le vostre reti industriali! Pensare alla propria strategia di cyber security è fondamentale per garantire integrità dei propri dati e protezione degli impianti.

Come proteggere il proprio sistema informatico? Phoenix Contact ha studiato in lungo e in largo il problema e ha proposto diverse soluzioni mGuard, in cui il protagonista è il router con firewall integrato e VPN.

Assistenza da remoto con mGuard Secure Cloud

Si tratta di un sicuro servizio di assistenza da remoto via Cloud accessibile con web-browser standard. La teleassistenza affidabile può essere gestita da moduli FL mGuard: componenti di rete che comprendono tutte le funzioni di router, firewall e dispositivi VPN, e che possono gestire un’elevata portata dati VPN fino a 70 MBit/s.

Infrastruttura centralizzata di comunicazione mGuard centerport2

In un solo apparecchio si possono integrare tutte le funzionalità di firewall e VPN gateway. Il gateway gestisce i tunnel VPN in formato da 19 pollici 1U, permettendo la connessione ad un elevato numero di sistemi e macchine: possono essere attivati fino a 3.000 tunnel VPN in contemporanea.  

Security router mGuard

Posizionato a valle del firewall, il router gestisce la funzionalità NAT (Network Address Translation), grazie alla quale l’intera rete di una singola macchina viene vista dalla rete superiore come un elemento unico riducendo la possibilità di duplicazioni di indirizzi IP sulla rete.

Tecnologia CIFS

Questa tecnologia consente il controllo dell‘integrità di sistema senza installare software anti-virus a bordo di Industrial PC. La tecnologia permette di monitorare tutti i file system in modo tale che ogni modifica venga riconosciuta e controllata da un programma antivirus esterno, senza che il programma antivirus di base abbia accesso al sistema reale.

Utilizzo di Security Router con porta DMZ

Grazie al firewall che circoscrive l’intera area server, l’accesso da e verso la stessa è sicuro, sia dal lato WAN sia dal lato LAN.

Se volete entrare nei particolari dell’argomento vi invitiamo a partecipare al nostro primo corso dedicato al Networking e alla Connessione industriale a 360° Phoenix Contact presso il nostro ufficio commerciale di Grassobbio (BG) il 03 aprile 2019. Sarà una buona occasione per discutere a livello pratico dell’argomento con tecnici esperti!

Leggi il programma e iscriviti subito!

Scopri di più sulla Cyber Security Phoenix Contact