Evoluzione dell'industria 4.0 con Technology BSA27 aprile, 2017 - 16:08

27 aprile, 2017 - 16:08 

[da www.industriameccanica.it]

Technology BSA sarà presente ad SPS Ipc Drives. Nell’ottica di una crescita sempre costante ed in linea con la mission aziendale dell’essere in prima linea nell’evoluzione dell’industria 4.0, molte sono le novità che l’azienda intende proporre quest’anno ai visitatori.

Tra le soluzioni all’avanguardia che saranno presenti all’interno dello stand verrà in particolare installato un robot a cinematiche parallele a marchio Autonox24.

Il modello di business di Autonox24 si concentra esclusivamente sulla componente meccanica, lasciando al costruttore la libertà di movimentare la macchina utilizzando le strumentazioni, i controlli e gli azionamenti che preferisce.

Le cinematiche parallele sono disponibili in due versioni: duopode e delta.

I robot a cinematiche parallele, con prestazioni che raggiungono i 240 ISO cicli al minuto, possono essere realizzati nella versione con certificazione “hygienic design” (grado di protezione IP69K per utilizzi in campo alimentare o farmaceutico), oppure nella più diffusa versione in fibra di carbonio (grado di protezione IP65K).

I motori statici montati sulle cinematiche Autonox24 gestiscono il movimento trasmesso al gripper attraverso una trasmissione cardanica.

Altra importante caratteristica è l’inserimento, all’interno del braccio telescopico centrale, dei media supply; ciò conferisce maggior pulizia dal punto di vista realizzativo ed assenza di vibrazioni addizionali durante l’utilizzo della macchina. Un’altra loro particolarità è la possibilità di smontare e montare il gripper sul polso della macchina molto velocemente.

I cuscinetti ad ago con cui sono fissate le cinematiche garantiscono poi un comportamento omogeneo anche in periferia dell’area di lavoro della macchina.

L’ambiente di programmazione del robot può facilmente integrarsi con quello che gestisce gli altri componenti automatizzati della macchina.

Tutte le soluzioni finora menzionate - variabili per payload e movimento - possono essere integrate con un sistema di controllo dedicato. È importante che chi progetta l’automazione sappia quali sono le caratteristiche, il movimento, i pesi, le dinamiche e le rigidità del robot.

Un altro importante aspetto tenuto in considerazione è quello della sicurezza, considerata innanzituttocome capacità di non rovinare o danneggiare il prodotto che il robot prende e rilascia, ma anche come attenzione alla safety dell’utilizzatore.

 

Vai all'articolo su www.industriameccanica.it

Avanzata
0
ITA   ENG  
FORMAZIONE
EDGE Global Supply
TECHNOLOGY BSA S.P.A. a socio unico / C.so Trapani nr.147/149 - 10141 - Torino / C.F. e P.iva 07875400017 - Capitale I.V. EUR 2.000.000